IO TIFO ROSSI FORUM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

La città di Tavullia

Andare in basso

La città di  Tavullia Empty La città di Tavullia

Messaggio Da Admin Sole79 il Mer Ago 27, 2008 7:51 pm

LA CITTA'


Al
confine tra la provincia di Pesaro-Urbino e quella di Rimini, il comune
marchigiano di Tavullia si estende per una superficie di 44 kmq e conta
(al 31.08.07) 7.000 abitanti. Il punto più alto della località è
Belvedere Fogliense, situato a 312 metri sul livello del mare.
Caratterizzano il paesaggio agreste, gli infiniti e suggestivi panorami
che si godono da ogni angolo della località collinare, bagnata dal
fiume Foglia e dal torrente Tavollo. E, nelle giornate limpide, la
vista arriva fino al mare. Alle bellezze ambientali si uniscono
interessanti testimonianze storico-artistiche, segni di un passato che
affonda le radici nel Medioevo.







La città di  Tavullia Tav1


Il primo nucleo da cui è nato il centro abitato
risale quasi sicuramente a un'epoca anteriore al Medioevo. Infatti in
un documento del 1283, copiato da un registro molto più antico, si
parla di Castrum Tumbae Montis Pilosi, facendo riferimento alla
geografia del castello di Tomba che si trovava alle pendici del vicino
Monte Peloso. La posizione di confine tra i possedimenti di Rimini e
Pesaro ha segnato le vicende storiche del territorio, a lungo conteso
con lotte violente e saccheggi tra i Malatesta e i Montefeltro. Del
clima bellicoso sono testimonianza le mura e il Cassero del capoluogo,
i resti della cinta muraria di Belvedere Fogliense, il rudere della
Torre di avvistamento a Pirano e le rovine del castello di Monteluro.
Tra gli scontri più significativi c'è la famosa battaglia di Monteluro
dell'8 novembre 1443. Nel 1444 il Castello di Tomba si ribellò a
Francesco Sforza: il capo della rivolta, Matteo d'Angelo, ne divenne
per poco tempo signore. Infatti, dopo un breve assedio, le truppe
pesaresi riportarono Tavullia all'obbedienza. Decisivo, nel 1446, lo
scontro che ebbe come teatro ancora una volta Monteluro e che segnò il
passaggio definitivo del Castello di Tomba a Pesaro, strappato dalle
milizie di Francesco Sforza al dominio di Sigismondo Malatesta.



preso: http://www.comuneditavullia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=38&Itemid=74


La città di  Tavullia Tav3





Ultima modifica di Admin Sole79 il Ven Set 12, 2008 9:08 pm, modificato 1 volta

_________________
La città di  Tavullia Firmaanna

Nella vita si incontrano pecore e leoni ma anche una massa di veri coglioni!!!!!!!!
Admin Sole79
Admin Sole79
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2323
Età : 41
Località : veneto
Umore : fantastico
Data d'iscrizione : 06.07.08

https://iotiforossi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La città di  Tavullia Empty Re: La città di Tavullia

Messaggio Da Rakele46 il Gio Ago 28, 2008 12:29 pm

Bellissima città ci andrei a vivere nn so perchè!!! AHAHAHAH
metterei una tenda d'avanti casa di vale e vivrei lì!!!

_________________
La città di  Tavullia CollagediPicnik-1
Rakele46
Rakele46
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 275
Età : 30
Località : Macerata - Marche
Data d'iscrizione : 19.07.08

Torna in alto Andare in basso

La città di  Tavullia Empty Comune di Tavullia

Messaggio Da Admin Sole79 il Gio Ago 28, 2008 8:36 pm


LUOGHI



  • Il castello di Tomba ( solo dal 1938 è Tavullia) ha le
    sue origini nel Medioevo, con il nome di CASTRUM TUMBAE MONTIS PILOSI.
    Spesso saccheggiato e travagliato da lotte fra i Montefeltro e i
    Malatesta, finchè con la battaglia di Monteluro del 1446, che fiaccò la
    potenza dei Malatesta e portò all'alleanza fra gli Sforza ed i
    Feltreschi, il castello di Tomba vene definitivamente assegnato a
    Pesaro, di cui seguì poi tutte le vicende.
    Oggi, salendo
    dall'Impietrata si attraversa la porta di ingresso al castello, sopra
    la quale ritroviamo i locali del Cassero, che insieme a gran parte
    delle mura, ai camminamenti e alla neviera sono stati recentemente
    ristrutturati.
    Dalle mura è possibile godere di un panorama incantevole che spazia dal Montefeltro al mare Adriatico agli Appenini.
  • Belvedere
    Fogliense è in realtà l'antico castello di Montelevecchie, fatto
    costruire dai Malatesta, che vi portavano le "vecchie cortigiane" a
    riposare e a controllare la via che scendeva dal Montefeltro.
    Aveva
    una rocca caratteristica, che fu abbattuta nel 1885 insieme ad una
    parte delle mura, di cui rimangono solo disegni del Mingucci.
  • Chiesa
    di San Lorenzo Martire, a Tavullia, conserva al suo interno le reliquie
    di un martire delle catacombe, San Pio, posto in venerazione nella
    Chiesa già dal 1841, che viene portato in processione la prima domenica
    di maggio in occasione di una delle feste più importanti del
    circondario.Nel 1927 la chiesa viene dichiarata non agibile, tanto che
    nel 1930 iniziano i lavori per una ricostruzione , che fu completata
    nella Pasqua del 1944, ma, nell'agosto-settembre 1944 sarà quasi
    completamente distrutta dai bombardamenti aerei della seconda guerra
    mondiale. La popolazione non si scoraggiò e, grazie anche ai contributi
    dei danni di guerra, potè vedere la nuova chiesa completata nel maggio
    1947 con la sua grande cupola ed il campanile alto 35 m.
    L'opera più
    importante conservata in San Lorenzo è la tela raffigurante L'Ultima
    Cena del Signore di Nicolò da Pesaro, detto Trometta, proveniente dalla
    Cappella della Confraternita del SS.Sacramento della Cattedrale di
    Pesaro.
  • Chiesa di San Donato nella frazione di
    Belvedere Fogliense, recentemente ristrutturata, è situata all'interno
    delle mura, sulle quali è fondata la parete di ponente ed il muro del
    Coro. Il Battistero in pietra risale al 1578. Il campanile, ha due
    campane, la maggiore ad uso della comunità e la minore ad uso della
    chiesa. Il sotterraneo del campanile serviva da ossario, mentre il
    Cimitero è posto a lato della Sagrestia. All'interno della chiesa sono
    conservate le reliquie del Beato Ugolino delle Caminate, un eremita a
    cui viene attribuita la "Madonna in trono col Bambino", raro gioiello
    dell'arte lignea marchigiana d'età romanica, conservata in una nicchia
    all'interno di San Donato.
  • Chiesa della Madonna del
    Monte è sulla sollina denominata Montepeloso, alle porte di Tavullia,
    Piccola chiesa ricostruita nel 1956, custodisce al suo interno un
    iscrizione del 300.
  • Chiesa di San Martino, di proprietà
    privata, è in località Rio Salso. Al suo interno sono conservate, in
    attesa di restauro, alcune opere ed affreschi (che si sono in parte
    distaccati) che possono documentare l'importanza storica della chiesa.
  • Monumento
    QUOTA 204 in località Montechiaro, sulla strada che da Pozzo Alto
    conduce a Tavullia. Fu eretto dall'Amministrazione Comunale in memoria
    dei caduti della seconda guerra mondiale, perché proprio qui si svolse
    un episodio chiave di quel conflitto, quando le truppe alleate
    canadesi, tra l'agosto ed settembre 1944, sfondarono le difese tedesche
    costringendole alla ritirata. L'opera è stata progettata
    dall'Arch.Giuseppe Rombini e rappresenta una colomba della pace con
    attorno i simboli di guerra. Il monumento è stato inaugurato il 7
    settembre 1997 alla presenza dei Ministri della Difesa italiano e
    canadese.
  • Sono disponibili alcune foto dei monumenti ai caduti.


Shocked Shocked Shocked Racheleeeeeeeeeeeeeeeeee....

_________________
La città di  Tavullia Firmaanna

Nella vita si incontrano pecore e leoni ma anche una massa di veri coglioni!!!!!!!!
Admin Sole79
Admin Sole79
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2323
Età : 41
Località : veneto
Umore : fantastico
Data d'iscrizione : 06.07.08

https://iotiforossi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La città di  Tavullia Empty Da Tavullia città di Valentino Rossi, un viaggio in moto nella provincia di Pesaro e Urbino

Messaggio Da Admin Sole79 il Gio Apr 19, 2012 6:50 pm


_________________
La città di  Tavullia Firmaanna

Nella vita si incontrano pecore e leoni ma anche una massa di veri coglioni!!!!!!!!
Admin Sole79
Admin Sole79
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2323
Età : 41
Località : veneto
Umore : fantastico
Data d'iscrizione : 06.07.08

https://iotiforossi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La città di  Tavullia Empty Re: La città di Tavullia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum