IO TIFO ROSSI FORUM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

GP Assen

Andare in basso

GP Assen Empty GP Assen

Messaggio Da *silvietta 46* il Ven Giu 25, 2010 7:51 pm

MotoGP: Lorenzo poleman in Olanda
Seguono De Puniet e Stoner con problemi

Jorge Lorenzo firma la pole del GP d'Olanda, seconda stagionale, girando in 1:34.515 e precedendo De Puniet (Honda) a +0.282 e Stoner (Ducati) a
+0.288, con problemi tecnici nel finale di qualifica. Apre la seconda fila Spies (Yamaha), 4° davanti a Hayden (Ducati) e Dovizioso (Honda). 7° Pedrosa (Honda) che precede Simoncelli (Honda), Edwards (Yamaha), Espargaro (Ducati) e Capirossi (Suzuki). Non è sceso in pista Melandri, caduto in mattinata.
Solo per il fatto che Lorenzo abbia l'imbarazzo della scelta, tra gomme dure o morbide da usare per la gara, la dice lunga sul potenziale dello spagnolo. Non a caso, Jorge ha il sorriso di chi si prepara a fare una cavalcata trionfale, nell'ex-università del motociclismo che resta comunque un bel circuito veloce dove imporsi con coraggio e determinazione.Doti che appartengono anche al francese De Puniet che si piazza, a sorpresa ma non troppo, in seconda posizione, confermando il buon lavoro fatto sulla sua Honda del team LCR. E' invece terzo, a soli 6 decimi da Randy, Stoner, che scuote la testa e si ferma ben tre minuti prima del termine delle qualifiche. L'australiano della Ducati in questi giorni ha cambiato metodo di lavoro, girando tanto e riprendendo confidenza con la sua GP10. Peccato che però a fine turno sia emerso un problema tecnico, probabilmente al motore, che ha costretto Casey allo stop anticipato.Col rischio di dover cedere la posizione a Spies, indiavolato nel finale, ma che deve "accontentarsi" del quarto posto,
davanti ad Hayden e Dovizioso. Per Nicky problemi e sostituzione del motore in mattinata, con anche una scivolata, che hanno rallentato il lavoro. Anche se in generale il passo dei ducatisti è molto buono e da tenere d'occhio per la corsa. Stoner sembra avere quindi il potenziale per stare con Lorenzo, che però a sua volta ha cambiato il motore, dopo una rottura su quello usato nelle libere.
E tra i due spera di infilarsi Dovizioso, che chiude la seconda fila, ma si piazza comunque davanti a Pedrosa, settimo e a oltre 6 decimi dai primi. Tra l'altro, Dani dovrà difendersi dall'immediato attacco di Simoncelli che gli parte a fianco, con l'ottavo tempo. Migliorano invece le prestazioni di Capirossi, undicesimo, con una Suzuki che prende ancora 1 secondo bello abbondante dai primi.
Infine potrebbe provare - forse - a salire in moto nel warm up Melandri, che ha scongiurato le fratture alla spalla dopo i controlli medici all'ospedale di Assen. L'impressione è che comunque Marco abbia intenzione di riposarsi, saltando la gara olandese per ritornare in sella senza troppe complicazioni, già a Barcellona.


fonte: www.sportmediaset.it

_________________
GP Assen Firmaok
*silvietta 46*
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 31
Data d'iscrizione : 16.07.08

Torna in alto Andare in basso

GP Assen Empty Re: GP Assen

Messaggio Da *silvietta 46* il Sab Giu 26, 2010 4:44 pm

MotoGP: Lorenzo domina ad Assen


Pedrosa e Stoner a podio. Dovizioso 5°


Jorge Lorenzo ha dominato il GP d'Olanda.
Partito dalla pole, lo spagnolo della Yamaha si è portato subito al comando della corsa amministrando il vantaggio dagli inseguitori. Pedrosa (Honda) ha provato ad avvicinarsi al connazionale, accontentandosi però del 2° posto e precedendo sul podio Stoner (Ducati). 4° Spies (Yamaha) davanti a Dovizioso (Honda) che beffa nel finale De Puniet (Honda). 9° Simoncelli (Honda) in volata su Espargaro (Ducati).

Lorenzo fa il robot quando pianta la sua bandiera nella ghiaia di Assen.
Scenetta sobria rispetto alla precedenti, ma azzeccata. Infatti lo
spagnolo è l'assoluto dominatore del weekend olandese, affrontato con
il giusto metodo di lavoro, ma anche con la consapevolezza di non avere
rivali - inteso come pacchetto moto-pilota - veramente all'altezza
della sfida. A Jorge nettamente manca la sfida con Valentino Rossi, ma si consola facendo una corsa "ragionata" come il Dottore gli ha mostrato più volte.In partenza Lorenzo va in fuga, ma scattano molto bene anche Spies, Pedrosa e Stoner, che girano in quest'ordine alla prima curva, mentre sbaglia tutto De Puniet. Dopo un paio di giri di assestamento, Jorge prova già l'allungo sugli inseguitori, mentre Pedrosa e Stoner passano Spies, che resta in lotta con Dovizioso e De Puniet.Dani prova ad avvicinarsi al leader della corsa, facendo anche registrare un giro veloce molto
vicino al tempo della pole, ma senza mettere a Lorenzo alcuna
vera pressione. Per Jorge resta così una cavalcata solitaria verso la
bandiera a scacchi, mentre Pedrosa è secondo e Stoner torna sul podio
dopo una gara onesta, ma senza particolari guizzi.Dietro però è lotta tra Dovizioso e Spies,
con l'americano che ha la meglio, passando in staccata con moto di
traverso e gomiti a terra, prendendosi con forza il quarto posto. Anche
De Puniet approfitta per passare Andrea, ma nel finale il Dovi rimette le cose a posto, aggiudicandosi la quinta piazza. E' bravo anche Simoncelli a beffare in volata Espargaro, mentre chiude ancora tredicesimo Capirossi.La posizione di Loris non rende giustizia al talento dell'italiano, che in questa griglia cortissima - arrivati per fortuna tutti i 15 partenti - relega mestamente le due Suzuki negli ultimi posti. Chiude il gruppo Akioyoshi che molto probabilmente scenderà dalla Honda di Aoyama, infortunato, per fare posto al rientro di De Angelis in MotoGP.

fonte: www.sportmediaset.it

_________________
GP Assen Firmaok
*silvietta 46*
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 31
Data d'iscrizione : 16.07.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum