Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Andare in basso

Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Mar Gen 25, 2011 8:04 am

Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Sul tracciato che chiuderà la stagione da domani scatta ufficialmente il 2011 per il mondiale Superbike con i test Infront MotorSports all’Autodromo do Algarve di Portimao. Sedici piloti in pista, tutti principali protagonisti fatta eccezione per la squadra ufficiale BMW che ha deciso di proseguire la preparazione invernale in Australia a Eastern Creek, il Team Pedercini (Roberto Rolfo reduce da una 4-giorni di prove a Sepang, Bryan Staring sicuro al via a Phillip Island) e Chris Vermeulen, rimasto in Australia per recuperare quanto prima dal delicato intervento chirurgico al ginocchio destro.

Portimao sarà l’occasione per valutare le forze in campo del mondiale, con Max Biaggi metro di paragone per tutti. Campione in carica (anche se non mostrerà il #1 tenendosi ben stretto il #3 che lo accompagna dal 2001), pilota da battere con la Aprilia che ha sviluppato la RSV4 Factory rispettando le nuove regolamentazioni 2011, senza poter più disporre del propulsore “evo” con distribuzione a cascata ad ingranaggi, ma in compenso “guadagnando” Noriyuki Haga (passato al Pata Racing Team) senza scordarci di Leon Camier con un anno di esperienza all’attivo nel mondiale.

Biaggi si ritroverà con vecchi e nuovi avversari. La Ducati lascia ufficialmente, ma continua a supportare tre team: Supersonic con l’esordiente Maxime Berger, Liberty Racing con Jakub Smrz e Sylvain Guintoli, ma soprattutto l’Althea Racing che con colori “factory” e Carlos Checa punta alla conquista del titolo mondiale. Da due a una sola moto, ma la Suzuki grazie al Team Alstare è tra le pretendenti al titolo con Michel Fabrizio carico e motivato per questa sfida, lavorando sodo per un 2011 di successo.

Ambizioni ritrovate per la Kawasaki, con Joan Lascorz e Tom Sykes rappresentanti di Akashi in Algarve con le nuove Ninja ZX-10R, e per la Honda che mostrerà con il team Ten Kate i colori Castrol per Ruben Xaus (miglior tempi nei test del dicembre scorso bagnati dalla pioggia) e Jonathan Rea. Detto della BMW, assente il team ufficiale ci sarà BMW Motorrad Italia a Portimao, con James Toseland in cerca del riscatto e Ayrton Badovini tra i “deb” da seguire con maggiore interesse.

Parlando dei “rookies”, inevitabilmente è Marco Melandri la stella principale: operazione “natalizia” alla spalla infortunata, farà di tutto per provare insieme a Eugene Laverty la Yamaha YZF R1 2011 a Portimao, “check up” medico della vigilia permettendo. D’altronde i test di Portimao risultano importantissimi nella preparazione di una stagione che scatterà molto presto, giusto tra un mese in Australia: oltre 10 ore di prove in Algarve sono una manna dal cielo in questo periodo.

Superbike World Championship 2011
Infront Test Portimao


I piloti presenti


2- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
3- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
4- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR
7- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1098R
17- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
33- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1
41- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory
50- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1098R
52- James Toseland – BMW Motorrad Italia SBK Team – BMW S1000RR
58- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1
66- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team Superbike – Kawasaki ZX-10R
84- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000
86- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia SBK Team – BMW S1000RR
96- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1098R
111- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR
121- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1098R

Il Programma dei Test


Mercoledì 26 gennaio

10.10 – 12.30: Superbike Prove Libere
14.20 – 16.40: Superbike Prove Libere

Giovedì 27 gennaio

11.00 – 12.30: Superbike Prove Libere
15.10 – 16.40: Superbike Prove Libere

Venerdì 28 gennaio

10.10 – 12.30: Superbike Prove Libere
14.20 – 16.40: Superbike Prove Libere


fonte: www.bikeracing.it

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Mar Gen 25, 2011 8:07 am

...finalmente si inizia con un po' di moto in pista... sono strafelice... e ovviamente forza jamessssssssssssssssssssssssss... Very Happy ...voi seguite la SBK??? per chi tifate???...

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Mar Gen 25, 2011 2:46 pm

Tutte le prove di Portimao in live timing

Volete sapere ciò che succede minuto per minuto nei tre giorni di prove di Superbike e Supersport a Portimao? Semplice, basta andare sul sito del mondiale SBK (www.worldsbk.com) e cliccare sul pulsante LIVE TIMING che comparirà in homepage poco prima dell'inizio della prima sessione cronometrata.

Le prove inizieranno mercoledì 26 gennaio e termineranno venerdì 28, con un totale di più di 12 ore di attività in pista per la Superbike (740 minuti) e 10 per la Supersport.


fonte: www.motosprint.it

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Ven Gen 28, 2011 1:02 pm

Superbike: ultima mattinata di prove, Xaus il più veloce

Non c’è pace per i piloti Superbike alle prese con le prove ufficiali Infront MotorSports sul circuito di Portimao: dopo le belle speranze di inizio turno, il penultimo di questi test, dato il cielo sereno nonostante il tracciato decisamente bagnato, nel finale dello stesso è tornata a fare capolino la pioggia, che ha demolito le ultime speranze dei team di poter girare di nuovo su pista asciutta.

Tempi dunque decisamente sfalsati visto l’asfalto in asciugamento di buona parte della sessione, e di nuovo bagnato verso il termine della stessa: a risultare il più veloce è stato dunque lo spagnolo Ruben Xaus (Castrol Honda Ten Kate), autore di un crono di 1’47.065 (fatto segnare su pista praticamente asciutta). Il pilota catalano ha preceduto il nostro Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), anch’egli capace di girare su condizioni decisamente buone (rimediando comunque 1.202 secondi dal primo classificato).

Dal terzo classificato a scendere troviamo piloti che hanno girato esclusivamente su tracciato bagnato, con una particolarità proprio data dall’occupante il terzo posto, ovvero Marco Melandri. Il ravennate infatti ha speso quasi la totalità della sessione ai box, salvo scendere poi in pista a quattro minuti dal termine, quando il tracciato era già tornato ad essere completamente bagnato. Questa uscita in extremis del centauro Yamaha World Superbike gli ha permesso in ogni caso di risalire in breve tempo moltissimi posti in classifica.

Quarto posto per il francese Sylvain Guintoli (Ducati Effenbert Liberty Racing), seguito da Carlos Checa (Ducati Althea Racing), dal duo Kawasaki Racing Team con in ordine Tom Sykes e Joan Lascorz, e dal britannico Jonathan Rea. Decima posizione per Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), preceduto dal giapponese Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia).

Si rivede in pista Leon Camier (Aprilia Alitalia), autore soltanto di sette giri e risultato ultimo in classifica al turno concluso. Il compagno di squadra di quest’ultimo, ovvero il romano Max Biaggi, è arrivato ai box a fine turno ed è atteso in pista per la conclusiva sessione di prove, scelta condivisa anche in Yamaha da Eugene Laverty.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Portimao
Venerdì 28 gennnaio, I tempi della 1° sessione

01- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – 1’47.065
02- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.202
03- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 7.283
04- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 7.451
05- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 9.211
06- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 9.263
07- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 9.296
08- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 9.313
09- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 10.437
10- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 10.694
11- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 11.024
12- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 11.169
13- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 11.413
14- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 11.638


fonte: www.bikeracing.it

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Ven Gen 28, 2011 5:18 pm

Superbike: terminano con la pioggia i test di Portimao

L’ultimo turno dei test ufficiali a Portimao ha confermato il “leitmotiv” di questa trasferta portoghese del circus Superbike, ovvero la pioggia. Giusto per peggiorare ulteriormente le cose, nella sessione pomeridiana sul tracciato dell’Algarve si è abbattuta anche la grandine, costringendo i piloti partecipanti ad una quasi totale attesa all’interno dei box. Pochi coloro che si sono avventurati al di fuori della pit lane, sette in totale, di cui solo due hanno compiuto più di dieci tornate, il “rookie” Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing) con 20 e il ceco Jakub Smrz (Ducati Effenberg Liberty Racing) con 16. Il più veloce della sessione è però risultato Noriyuki “Nitronori” Haga (PATA Aprilia Racing Team), con un tempo di 1’53.414.

Per quanto riguarda i tempi collezionati complessivamente nei tre giorni di prove, il più rapido è stato proprio Jakub Smrz, autore di un crono 1’43.503 nella giornata inaugurale di mercoledì. Il pilota di České Budějovice, sempre a suo agio in sella al bicilindrico di Borgo Panigale, appare in gran froma. Quello di “Kuba” è stato sì un giro particolarmente rapido (un secondo e quattro decimi dal record del circuito detenuto da Cal Crutchlow), ma un altro è stato il vero protagonista di questi test, ed il suo nome è Jonathan Rea (Castrol Honda Ten Kate).

Il pilota di Ballymena si è dimostrato costantemente veloce in ogni condizione meteorologica, ed è apparso molto motivato ed agguerrito sin dall’inizio, quasi come se la nuova celeberrima colorazione della sua CBR 1000RR gli abbia dato una spinta in più a fare bene (della competitività del britannico c’è poco da aggiungere).

Buoni segnali arrivano anche dai piloti Yamaha World Superbike, con un Eugene Laverty in gran spolvero e capace di far segnare ottimi riferimenti cronometrici, ed un Marco Melandri molto volenteroso nell’affrontare queste prove e compiere un buon numero di tornate nonostante la condizione fisica lontana dagli standard ottimali. Buoni progressi anche per il britannico di casa Kawasaki, ovvero Tom Sykes. “The Grinner” ha fatto vedere dei buoni passi avanti assieme alla ZX-10R gestita dal team di Paul Bird e, complice il mezzo servizio di un rientrante Joan Lascorz e l’assenza dell’australiano Chris Vermeulen, continua a portare avanti lo sviluppo della quattro cilindri di Akashi.

Per quanto concerne il team Aprilia Alitalia, si dovrà attendere i prossimi test per poter valutare appieno il livello raggiunto dalla RSV4 1000 Factory guidata da Max Biaggi e Leon Camier. Complice il meteo e l’assenza del romano nella giornata di giovedì, a causa della dovuta partecipazione alla convention del gruppo Piaggio a Montecarlo, sono state poche le tornate effettuate dal “Corsaro”. Tanto impegno invece per Haga, autore di ben 100 giri in sella alla Aprilia portata in pista dalla squadra PATA Racing gestita da Daniele Carli.

Menzionando gli altri piloti italiani in pista, Michel Fabrizio (escluse le due scivolate di ieri), è sembrato molto a suo agio con la “Gixxer” del team Alstare, invece Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) ha girato a lungo in pista evidenziando numerosi miglioramenti con il trascorrere dei turni.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Portimao
Venerdì 28 gennnaio, I tempi della 2° sessione

01- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – 1’53.414
02- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.716
03- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 2.219
04- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 3.157
05- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 6.038
06- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 6.817
07- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 13.181

I tempi complessivi dei 3 giorni

01- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – 1’43.503
02- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.173
03- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.204
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.267
05- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.286
06- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.337
07- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.376
08- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.866
09- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.943
10- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.249
11- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.261
12- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 1.354
13- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.382
14- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.383
15- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.958
16- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.175


fonte: www.bikeracing.it

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da Admin Sole79 il Sab Gen 29, 2011 9:27 am

Ma James Toseland è passato in BMW... e Melandri sta meglio alla spalla? avevo letto su motosprint che si era operato anche lui, andando in ferie si è rotto senza fare nulla... mamma mia che frustazione che deve essere va beh in bocca al lupo a tutti kissssssssss

_________________


Nella vita si incontrano pecore e leoni ma anche una massa di veri coglioni!!!!!!!!
avatar
Admin Sole79
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2323
Età : 39
Località : veneto
Umore : fantastico
Data d'iscrizione : 06.07.08

Visualizza il profilo http://iotiforossi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Sab Gen 29, 2011 12:02 pm

...spero che melandri stia meglio, adesso se trovo notizie precise le metto su... Very Happy
...e Giacomino sì, quest'anno è in BMW... ovunque sia, il mio tifo è per luiiiiiiiiiiiiiiiiiii... cheers

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Lun Gen 31, 2011 9:42 am

Superbike: il bilancio dei test ufficiali di Portimao

Algarve, la principale regione turistica portoghese, mitigata da un bel sole tutto l’anno. Meglio non riferirlo agli addetti ai lavori del mondiale Superbike: li sentirete imprecare. Con ragione, perchè dei tre giorni di prove a Portimao giusto un turno utile ne è uscito fuori. Solidarietà collettiva con particolare sostegno per le squadre (BMW, Suzuki Alstare, Castrol Honda, Aprilia Pata) che avevano scelto l’Autodromo Internacional do Algarve quale meta per i test invernali lo scorso novembre incontrando, manco a dirlo, la pioggia.

Per niente fortunati, per niente aiutati dal cielo. Ad un mese dall’inizio del mondiale 2011 sorridono soltanto in BMW, lontani 18.000 kilometri in linea d’aria dal Portogallo, reduci da un’utilissima tre-giorni di test a Eastern Creek con (minimo) 30° di temperatura. C’è chi si può permettere di questi tempi una trasferta extra-continentale, chi fa di necessità virtù riuscendo comunque a ricavarne qualcosa di buono dalle prove in Algarve, con riferimenti cronometrici per gli osservatori poco indicativi sui valori in campo ad un mese dal semaforo verde della stagione.

Per quel poco che si è girato sull’asciutto si è vista grande battaglia: i primi 7 in 3 decimi in rappresentanza delle case impegnate nella Superbike. Nella classifica combinata svetta la Ducati di Jakub Smrz, seguito da Rea (Honda), Laverty (Yamaha), Sykes (Kawasaki), Checa (ancora Ducati), Biaggi (Aprilia) e Fabrizio (Suzuki): non manca davvero nessuno, tutti in 376 millesimi. Buon segno per la spettacolarità della categoria in un momento dove sono le sensazioni dei protagonisti a fare la differenza.

Positive quelle di Jonathan Rea, carico e determinato. Aveva concluso il 2010 sotto i ferri e dubbioso del potenziale Honda per il futuro, è ripartito con grinta ed una CBR 1000RR sì al limite dello sviluppo, ma che inizia a far paura. Con gli stessi colori Castrol che portarono John Kocinski e Colin Edwards sul trono delle derivate di serie, il pilota nord irlandese è stato veloce in ogni condizione: pioggia, sole, sempre lì con relativa semplicità. In più in casa Ten Kate restano ancora delle “cartucce” da sparare per l’Australia…

Nessuna preoccupazione nel ritrovare Max Biaggi all’inseguimento con pochi giri all’attivo: resta, con la RSV4, il punto di riferimento della categoria, anche se girare di più a Portimao avrebbe sicuramente giovato. Pensiero condiviso in Ducati, dove sparisce la squadra ufficiale, ma la 1198 continua ad esser sviluppata: Jakub Smrz velocissimo (anzi, il più veloce), Sylvain Guintoli non da meno, Maxime Berger apprende e Carlos Checa puntava a perfezionare la nuova elettronica 2011 per la 1198 Althea. Parte del programma incompiuto causa maltempo anche per Michel Fabrizio (due cadute senza conseguenze) “ritrovato” grazie al passaggio al Team Suzuki Alstare, mentre in Kawasaki la ZX-10R condotta da Tom Sykes cresce nonostante un Joan Lascorz in ombra e Chris Vermeulen in infermeria.

Per il campionato la buona notizia dei test portoghesi è la fiducia ritrovata di Marco Melandri, felice per aver ben figurato dopo un mese di sacrifici dovuti all’operazione alla spalla. La voglia di presentarsi in sella a Portimao è stata ripagata con sensazioni positive, una spinta in più per stringere i denti e presentarsi, insieme al compagno di squadra in Yamaha Eugene Laverty, da candidato a qualcosa di buono a Phillip Island. In Australia la controprova anche per Noriyuki Haga con l’Aprilia del Pata Racing Team e per BMW Motorrad Italia con Ayrton Badovini e James Toseland, dal rendimento altalenante (ma senza particolari preoccupazioni) a Portimao, aspettando di concludere la preparazione invernale con i due giorni di prove a Phillip Island del 21 e 22 febbraio. Per tutti l’ultima chiamata, sperando di tenere le gomme “rain” nel retro-box..




fonte: www.bikeracing.it

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da *silvietta 46* il Lun Gen 31, 2011 9:42 am

...ecco qua, il bilancio dei test di Portimao, e anche, per finire, una bella fotina di Giacomino in BMW... cheers

_________________
avatar
*silvietta 46*
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1929
Età : 29
Data d'iscrizione : 16.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Superbike Test Portimao: da domani in pista, scatta il 2011

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum